Dai un voto >

Il monastero medievale di Župa, con la sua chiesa dedicata a San Luca, è stato edificato su un spiazzo sulla sponda sinistra del fiume Gračanica nella Župa di Nikšić, non lontano dalla città di Nikšić.

Alla metà del XIX secolo durante le guerre montenegrino-turche la Župa era il luogo di riunione dei ribelli e specialmente nel periodo del principe Danilo Petrović. Numerose volte esso è stato incendiato e saccheggiato per essere poi totalmente distrutto in occasione dell'incursione del Pascià Omer nel Montenegro nell'anno 1853. In quell'occasione furono bruciata anche i tesori del monastero. La odierna chiesa di San Luca dalla pianta a croce costruita in pietra, fu edificata dal principe Nikola Petrović nel 1881. La prima menzione del Monastero di Župa si trova sulla tomba monumentale del capomastro Jovica che partecipò alla ricostruzione del monastero del 1627.

Comments (0)